Caricamento Sponda SudAttendere

Sponda Sud S.R.L. si occupa della gestione e valorizzazione del patrimonio artistico legato alla figura del Maestro Eugenio Bennato.
Nell'arco della sua più che quarantennale carriera, Eugenio Bennato è stato protagonista della rinascita della musica popolare come fenomeno di massa. Sin dall'esperienza con la Nuova Compagnia di Canto Popolare, per passare ai Musicanova, e poi alla fondazione del movimento Taranta Power (1998). Sponda Sud, seguendo le direttive del suo mentore, è attiva nella promozione della musica popolare in tutti i settori. Attraverso la casa editrice, valorizzando il catalogo delle opere legate ad Eugenio Bennato e investendo sui giovani musicisti che si avvicinano alla musica popolare, aiutandoli nella realizzazione di dischi, nell'intera filiera della realizzazione di un lavoro discografico. Attraverso la gestione di eventi live, coinvolgendo musicisti di ogni età, legati dal ritmo della taranta e dalla passione per l'arte popolare. Attraverso la creazione di grandi festival che permettano l'incontro con le musiche popolari di tutto il mondo, facendo rientrare la taranta all'interno del circuito della "world music", invitando artisti da tutto il globo ad esibirsi nella nostra nazione, e viceversa organizzando tournée internazionali per far conoscere la forza e la cultura della musica popolare italiana. In più, con la digitalizzazione dell'archivio audio/visivo in possesso, Sponda Sud sta realizzando una vera e propria videoteca dei saperi della musica popolare, progetto a lungo termine che prevede la messa online e la diffusione di tantissimo materiale che possa attirare l'attenzione sulla grande forza culturale dei movimenti musicali popolari, una memoria viva del nostro passato proiettato al futuro.
Dall'inizio della sua attività, Sponda Sud ha gestito circa 200 eventi. Ecco di seguito una lista dei principali:

- Gestione della tournée di Eugenio Bennato nelle capitali del nord Africa: Tunisi, Rabat, Tangeri, Algeri, Orano, Il Cairo, dal 4 al 18 marzo 2018, organizzazione a cura del Ministero degli Esteri in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura delle città visitate.
- Organizzazione e gestione del ventennale del movimento "Taranta Power is up to date - venti anni di battito del Sud", piazza del Plebiscito, Napoli, 1-12/18 in collaborazione con il comune di Napoli - Assessorato alla Cultura e al Turismo
- Organizzazione e gestione della "Notte di Carnevale" nella città di Marcianise (CE), 05-03/19, in collaborazione con Regione Campania e SCABEC
- Organizzazione e gestione festival "La Taranta incontra il Tuareg", Reggia di Quisisana, Castellammare di Stabia (NA), 27/09/19, in collaborazione con Regione Campania e SCABEC
- Organizzazione e gestione del Festival "Il Ballo di San Vito - a Partire da Eboli"; giunto alla terza edizione, 15 e 16 giugno 2017,2018 e 2019.
- Mittelfest, Cividale del Friuli (UD), 20/07/2017
- Festival Sete Sòis Sete Luas, Rovinj (Croazia), 22/07/17
- Festival Alta Felicità, Venaus (TO), 28/07/17
- Concertone della Notte di San Rocco di Torrepaduli, 18/08/17
- Concerto al Real Orto Botanico di Napoli, 21/06/18 in collaborazione con l'Università degli Studi di Napoli "Federico II".
- Concerto in occasione dei festeggiamenti per Matera 2019 Capitale della cultura europea, 19/07/18
- XX Kaulonia Tarantella Festival, 24/08/18
- Organizzazione e gestione Intangibile in tangibile, Parco Archeologico Valle dei Templi, Agrigento, 27/09/18
- La notte dei ricercatori, Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria, 28/09/18
- Organizzazione e Gestione del Primo Festival di Musica di Contrabbando, Castello Aragonese di Baia, Bacoli (NA) in collaborazione con il Parco Archeologico Campi Flegrei 05/10/18
- Organizzazione e gestione "Nu bell Sant'Antuono! Fuochi per la legalita' e la filosofia", 17/01/19, in collaborazione con il Comune di Napoli - Assessorato alla Cultura e al Turismo
- Timitar Festival, Agadir (Marocco), 03/07/19
- Suoni di Marca Festival, Treviso, 27/07/19
- Organizzazione e gestione del Festival Tarantelliri XI, Castelliri (FR) Eugenio ed Edoardo Bennato, 25/08/19
- Organizzazione e gestione de "Il diritto alla felicita'. Filangieri e il '700 dei Lumi" all'interno della rassegna Maggio dei Monumenti 2019, 06/06/19, in collaborazione con il Comune di Napoli - Assessorato alla Cultura e al Turismo.
- Capodanno 2020, Bergamo piazza Matteotti, 31-12-2019
- Organizzazione Festival “Musica Identità Rivoluzione”, all'interno degli eventi dell'Estate a Napoli 2020, in collaborazione con Città Metropolitana di Napoli, Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo.
- Organizzazione e gestione “La realtà non può essere questa”, serata-evento con Eugenio ed Edoardo Bennato, Maiori (SA), 26/08/2020, in collaborazione con Regione Campania e SCABEC.

ORGANIGRAMMA
Paolo Nappi: presidente c.d.a. Sponda Sud SRL
Adele Paone: general manager
Andrea Saladino: segreteria organizzativa
Daniela Riccardi: addetto stampa

TARANTA POWER
"...è la sottolineatura di un momento creativo che si sta svolgendo intensamente nei dintorni dell’anno 2000. La leggenda della taranta libera ancora oggi energia, e spinge al ballo nuove generazioni del sud e del nord, e il passo della tarantella conduce musicisti, artigiani, pittori, scrittori verso sentieri mai percorsi, dove si ritrovano i segni e i volti di una storia millenaria, e nello stesso tempo le pulsazioni di un presente che riguarda soprattutto il confronto e il contatto fra i popoli. La Taranta è allora uno strumento di comunicazione, è un segno artistico tipicamente italiano che rappresenta naturalmente in tutto il mondo la nostra origine e la nostra cultura. Questo movimento l’ho chiamato Taranta Power con un ardito accostamento terminologico perché si contrapponga con immediatezza all’immagine purtroppo deteriore che la “tarantella” ha assunto nell’immaginario collettivo in tutto il mondo, veicolato da insulsi gruppi folckloristici e da banali espressioni musicali assolutamente lontani dalla realtà impetuosa della taranta rituale. Il progetto Taranta Power sta veicolando nel mondo una immagine nuova e vitale della cultura musicale italiana, ed è oggi una realtà in Italia capace di aggregare pubblico e appassionati in concerti, stage, scuole, festival, con dimensioni quantitative e numeri che fino a poco fa appartenevano solo al mondo del rock e della musica leggera. Tale percorso si è sviluppato spontaneamente per la reale esigenza di riappropriarci di un segnale musicale in cui riconosciamo le nostre radici, al di fuori di ogni moda esterofila e massificante. Penso che sia tempo che le istituzioni preposte alla cultura intervengano nel dare un impulso corretto e decisivo allo sviluppo di questo fenomeno artistico. La prima fase di Taranta Power è consistita nel diffondere la musica e il ballo legati al ritmo della Taranta che, come il Flamenco per la Spagna, è per l’Italia una sintesi spettacolare rappresentativa della nostra storia e della nostre leggende. E questo percorso è maturo per allargarsi ad un confronto con le altre culture limitrofe e a collocare la musica popolare italiana al centro dell’area del Mediterraneo con un ruolo trainante e uno scambio creativo con i ritmi e gli strumenti di tutti i paesi mediterranei, dal Marocco all’Algeria alla Spagna al Libano alla Grecia alla Turchia." Eugenio Bennato Fondata da Eugenio Bennato nel 1999, Taranta Power sin dall’ inizio ha proposto un modo nuovo d’intendere la promozione e l’organizzazione d’eventi musicali, ha rivoluzionato dall’interno un settore ormai non più all’altezza di dare risposte al rinato interesse per la musica popolare da parte d’un pubblico sempre più giovane ed internazionale. Taranta Power ha come obiettivo la diffusione nazionale ma soprattutto internazionale della Taranta, da intendersi come ballo e come stile musicale appartenente al mondo mediterraneo ma con un forte carattere italiano.

TITOLO

PROSSIMI EVENTI


26-12-2020 - ROMA

Altre date in arrivo, stay tuned!